10 Modi economici per viaggiare senza spendere troppo

Viaggiare e scoprire posti nuovi è il sogno della maggior parte delle persone. Soprattutto quando si è studenti però, la voglia di andare in vacanza rischia di essere limitata da una maggiore difficoltà economica.

Non tutti, infatti, hanno la possibilità di viaggiare mentre studiano.

Oggi, tuttavia, grazie ad internet e alle numerose piattaforme social dedicate al mondo del turismo è possibile partire senza spendere troppo.

Ecco 10 semplici consigli per andare in vacanza senza spendere una fortuna:

  1. Organizza per tempo la tua vacanza
  2. Prenota in anticipo voli/treni/traghetti e trasferimenti
  3. Evita i periodi di alta stagione
  4. Scegli mete meno gettonate e meno turistiche
  5. Prenota l’alloggio e i diversi mezzi di trasferimento in maniera diretta, senza l’intercessione di un’agenzia di viaggi
  6. Prima di prenotare confronta i prezzi su diversi motori di ricerca
  7. Opta per campeggi, guest house o affittacamere
  8. Compra online biglietti/ingressi alle diverse attrazioni che intendi vedere
  9. Approfitta dei “free tour” organizzati nella maggior parte delle città
  10.  Consulta le offerte “last minute”

Il primo modo per viaggiare senza spendere troppo è quello di pianificare con largo anticipo le proprie vacanze: ciò è importante soprattutto se non si ha la possibilità di partire all’ultimo istante ma si è vincolati a precisi momenti/giorni dell’anno.

È fondamentale, in particolare, bloccare subito eventuali aerei, treni o traghetti la cui disponibilità limitata potrebbe far lievitare il prezzo finale del biglietto.

Si stima che acquistando in anticipo il proprio ticket di viaggio si riesca a risparmiare fino al 50% sul costo finale.

Altro consiglio è quello di evitare, se possibile, i periodi di alta stagione come Ferragosto, Capodanno, Pasqua o i ponti più gettonati come quello dell’8 Dicembre.

Durante questi momenti, infatti, la grande domanda fa impennare a dismisura i prezzi di una vacanza.

Talvolta basta partire una settimana prima o dopo tali date per spendere fino al 50% in meno! Altrettanto importante è evitare mete troppo gettonate che hanno prezzi più esosi. Ad esempio, se si vuole andare in Sardegna e se si ha solo Agosto libero, allora consigliamo di evitare la zona di Porto Cervo e della Costa Smeralda, in favore di altre mete meno conosciute ma altrettanto belle, come la zona della Gallura.

Per viaggiare risparmiando, consigliamo anche di prenotare direttamente sia l’alloggio che gli spostamenti.

Grazie a Internet è possibile effettuare qualsiasi prenotazione in pochi clic, evitando così di pagare le commissioni alle agenzie di viaggi che arrivano a prendersi anche il 20-30% su ogni transazione. È possibile, inoltre, confrontare più portali e siti di viaggi, in modo da scegliere le offerte più convenienti.

Per viaggiare senza spendere troppo un altro modo è quello di andare in campeggio, oppure alloggiare presso affittacamere, ostelli o guest house.

Per risparmiare è anche consigliabile acquistare già dall’Italia eventuali biglietti per musei, monumenti o attrazioni che si desidera vedere: in questo modo non solo si eviteranno le file, ma si risparmierà anche un 5-10% rispetto al costo del botteghino.

In molte città, inoltre, è possibile prendere parte a tour a piedi o in bici completamente gratuiti: questi “free tour” sono un modo eccellente per conoscere posti nuovi senza spendere soldi in guide turistiche.

Infine, per chi ha la possibilità di partire quando e dove vuole, consigliamo di dare sempre uno sguardo ai siti di offerte last minute.

Leave a Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *