I migliori libri da leggere prima dei 25 anni

Leggere, si sa, apre la mente, amplia la nostra cultura, migliora le nostre capacità lessicali e di apprendimento e ci aiuta a formare la nostra personalità.

Dedicare del tempo alla lettura è fondamentale ad ogni età: leggendo è possibile scoprire cose nuove, si possono approfondire i propri interessi e si possono esplorare mondi lontani.

Ecco un breve elenco dei 10 libri da leggere assolutamente prima di compiere 25 anni:

 

  1. “Il Piccolo Principe”: il capolavoro di De Saint-Exupéry è da sempre una delle opere più lette nel mondo. Nella sua brevità, questo testo ci regala alcune delle frasi più celebri della letteratura internazionale come: “Non si vede bene che con il cuore: l’essenziale è invisibile agli occhi”.
  2. “La Divina Commedia”: si tratta di una delle pietre miliari non solo della cultura italiana, ma internazionale. In particolare “l’Inferno” dantesco ha ispirato film, romanzi, dipinti e ha condizionato tutti gli scrittori successivi.
  3. “I Promessi Sposi”: altro caposaldo della letteratura nostrana è il celebre romanzo di Alessandro Manzoni. La storia d’amore tra Renzo e Lucia è una delle più struggenti e significative di tutto l’Ottocento.
  4. I Malavoglia”: scritto da Giovanni Verga, questo famosissimo romanzo racconta le vicende di una famiglia, quella dei Malavoglia, costretta a confrontarsi con numerose difficoltà. Nel testo i protagonisti sono in balia del destino, spesso crudele, e possono contare solo sulle loro forze, senza potersi aggrappare al conforto della Provvidenza divina.
  5. Il Fu Mattia Pascal”: testo imprescindibile per qualsiasi adolescente, questo libro scritto da Pirandello è, senza dubbio, uno dei più famosi del Novecento.
  6. Il Vecchio e il Mare”: opera di Hemingway, questo libro racconta la lotta quasi epica tra un anziano pescatore e un enorme pesce. La storia è stata più volte interpretata come metafora della stessa vita umana.
  7. Amleto”: capolavoro di William Shakespeare, questa opera è una delle più iconiche della cultura mondiale, basti pensare al famoso verso “Essere o non essere, questo è il problema
  8. “Sulla Strada”: simbolo della “Beat Generation”, questo libro di Jack Kerouac descrive le vite di un gruppo di giovani che vivono all’insegna della libertà, opponendosi ai dettami e alle regole della società borghese.
  9. “Le metamorfosi”: Franz Kafka utilizza lo stesso titolo delle metamorfosi di Ovidio, per descrivere la trasformazione del protagonista che si sveglia una mattina con le sembianze di uno scarafaggio gigante. Nell’opera sono sintetizzate tutte le paure, le difficoltà psicologiche e sociali e l’incomunicabilità tipiche dell’uomo moderno. Un testo, dunque, tanto dirompente nel Novecento, quanto ancora estremamente attuale.
  10.  “il Ritratto di Dorian Gray”: l’ossessione per la bellezza e per l’esteriorità sono stigmatizzate perfettamente in questo capolavoro di Oscar Wilde, un “dandy” dalla vita dissoluta ma anche uno degli autori più visionari di sempre.
Leave a Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *